PREMIO STREGA: CLASSICO CONTEMPORANEO. INCONTRO CON ALESSANDRO BARBERO mag02

Tags

Related Posts

Share This

PREMIO STREGA: CLASSICO CONTEMPORANEO. INCONTRO CON ALESSANDRO BARBERO

Dopo Melania G. Mazzucco, Domenico Starnone e Walter Siti sarà Alessandro Barbero, Premio Strega nel 1996 con Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo (Mondadori), a incontrare il pubblico della seconda edizione della rassegna Premio Strega: classico contemporaneo, il ciclo di incontri presentato dalla Fondazione Bellonci con la Fondazione Musica per Roma. Un’occasione per riscoprire alcuni capolavori letterari del Novecento e per celebrare la continuità storica del Premio che più di ogni altro dal Dopoguerra a oggi ha contribuito a creare un pubblico di lettori per la narrativa.

L’appuntamento con Alessandro Barbero è per domenica 4 maggio al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica, in viale Pietro De Coubertin 30 (ore 11, ingresso 5 euro). L’incontro sarà un’occasione per rendere omaggio a Ugo Riccarelli, vincitore dello Strega nel 2004, a lungo componente del comitato direttivo del Premio, scomparso nel luglio 2013. Il dolore perfetto, romanzo corale in cui l’epos incontra il realismo magico nell’intreccio di diverse generazioni scandite da nascite, morti, tradimenti, sogni, inganni e riconciliazioni, è l’opera che sarà riletta da Alessandro Barbero.

Con quest’ultimo incontro si conclude il ciclo che ha visto quattro vincitori dello Strega rileggere i capolavori dell’albo d’oro del premio, un modo per confrontarsi con grandi partiture letterarie in un dialogo originale in cui le categorie di “classico” e “contemporaneo” si riflettono l’una sull’altra. In attesa dell’imminente Premio Strega 2014.