Tags

Related Posts

Share This

Aprile al Circolo dei lettori

Dalla democrazia a internet, fino alle celebrazioni di autori immortali come Shakespeare e Cervantes, passando per fiction, cinema, fumetti, narrativa e saggistica, il mese di aprile al Circolo dei lettori offre approfondimenti, temi e incontri per tutti i gusti. Il programma degli appuntamenti che animeranno le sedi di Torino e Novara è una mappa tutta da esplorare, della quale suggeriamo alcune tappe irrinunciabili.

Martedì 5 arriva al Circolo Alicia Giménez Bartlett con Uomini nudi (Sellerio). Lo stesso giorno Anna Masera e Guido Scorza si confrontano su Internet, i nostri diritti (Laterza) con Carlo Blengino e Juan Carlos De Martin. Mercoledì 6 Alessandro Musto presenta il suo romanzo Via Artom (Rai Eri; vincitore del  premio Rai La Giara 2015) con Alberto Cavaglion e  Paolo Manera (letture di Elena Maritano). A seguire Giaime Alonge, Daniele Gaglianone e Alessandro Perissinotto discutono della sceneggiatura della serie televisiva True detective nell’incontro Deconstructing the Yellow King, primo di una serie di appuntamenti su scritture e narrazioni tra letteratura, cinema e media. La sera fa tappa al Circolo Charles Landry: l’urbanista di fama mondiale, introdotto da Antonella Parigi, conduce il pubblico in un viaggio tra passato, presente e futuro dei luoghi di successo, per individuarne punti di forza e debolezze. Venerdì 8 è la volta di Craig Thompson: il fumettista statunitense discute del suo ultimo lavoro Polpette spaziali (Rizzoli Lizard) con Alessandro Mari.  Lunedì 11 Emanuela E. Abbadessa porta al Circolo il suo Fiammetta (Rizzoli) con Mario Baudino.

Martedì 12 Maurizio Molinari incontra il pubblico del Circolo con Massimo Gramellini in occasione dell’uscita di Jihad. Guerra all’Occidente (Rizzoli; a cura di Cento per Cento Lettori), mentre la Birmania è al centro di Myanmar. Dove la Cina incontra l’India (add) di Thant Myint-U, con Piero Fassino e Alberto Simoni. Giovedì 14 protagonisti sono Zerocalcare e il suo reportage a fumetti Kobane Calling (Bao Publishing) ed Elisabetta Rasy con Le regole del fuoco (Rizzoli). Sabato 16 si ripercorre il percorso intellettuale di Gustavo Zagrebelsky in occasione dell’uscita di Il costituzionalista riluttante (Einaudi) con i curatori Andrea Giorgis, Enrico Grosso e Jorg Luther. Lunedì 18 arriva Claudio Gentile con la sua autobiografia E sono stato Gentile. La mia Libia, la mia Juve, quel magico Mundial (Rizzoli; con Alberto Cerruti).

Il Circolo è una delle sedi dove si festeggia, per il secondo anno, la settimana della lettura (18-23 aprile): martedì 19 in programma numerosi appuntamenti dedicati a Shakespeare, mercoledì 20 si fa un viaggio virtuale in Spagna con A night in Barcelona (direzione artistica Superbudda), mentre giovedì 21 si celebra Sant Jordi. Roses i libre con Antoni Coronzu, Eduard Marquez e Marc Pastor (con il supporto di Institut Ramon Llull, in collaborazione con Governo di Catalogna in Italia, Federacion de Gremios de Editores, de Espana e Biblioteche Civiche di Torino), mentre protagonista della serata è L’inseguitore, biografia di Charlie Parker nell’edizione SUR, con Ilide Carmignani e Jose Munoz, letture di Vinicio Marchioni. Venerdì 22 si va a ritmo di jazz con Improvviso singolare e Jazz in Town.  Salvatore Striano ha conosciuto Shakespeare a Rebibbia e da allora non l’ha più lasciato: lo racconta in La tempesta di Sasà (Chiarelettere), che presenta in anteprima al Circolo venerdì 22. A seguire si va In viaggio con Quijote, a quattrocento anni dalla morte di Cervantes, con Mimmo Paladino, Luca Beatrice ed Emiliano Morreale. Sabato 23 e domenica 24 vanno in scena gli spettacoli del progetto Shakespeare after Shakespeare (a cura di TPE – Teatro Piemonte Europa).

Martedì 26 è la volta di Matthieu Mantanus con Beethoven e la ragazza coi capelli blu (Mondadori) e di Lodovico Festa e La provvidenza rossa (Sellerio; con Sergio Chiamparino). Giovedì 28 viene presentato il catalogo della mostra Roberto Demarchi e Massimo Ghiotti (Skira) con Luca Beatrice, Roberto Demarchi e Massimo Ghiotti.  Ad aprile prende anche il via il progetto In cordata. Film e narrazioni di montagna, frutto della collaborazione tra il Festival CinemAmbiente, il Circolo dei lettori e il programma Torino e le Alpi. Durante questo mese riparte inoltre il tour di Lo straniero con Fabrizio Gifuni, una produzione teatrale curata dal Circolo. Il 31 marzo e il 7, 14 e 21 aprile proseguono gli appuntamenti del corso Pane nostrum a cura della food editor Licia Granello, per andare alla scoperta del buon cibo e dei suoi artigiani migliori (in collaborazione con Cuki). Per quanto riguarda i corsi, sabato 16 aprile è in programma Visto non si stampi con Andrea Kerbaker.

Tra gli appuntamenti da non perdere a Novara: Alicia Giménez Bartlett con Uomini nudi (Sellerio) lunedì 4; Chiara Gamberale con Adesso (Feltrinelli) mercoledì 6; Guido Catalano con D’amore si muore ma io no (Rizzoli) giovedì 7; Mauro Garofalo con Alla fine di ogni cosa (Sperling & Kupfer) venerdì 8; Carlo Martigli con La scelta di Sigmund (Mondadori) venerdì 22.