Festival della Scienza

Genova, 2003/2015

Ideato e organizzato nel 2003 dall’Associazione Festival della Scienza, sotto la presidenza di Manuela Arata e la direzione di Vittorio Bo, è il primo evento di rilievo internazionale e punto di riferimento, incontro e aggiornamento per tanti esperti della ricerca scientifica. Con una tematica chiave ad ogni edizione (dal 2003: Oltre, Esplorazione, Frontiere, Scoperta, Curiosità, Diversità, Futuro, Orizzonti, 150 e oltre, Immaginazione, Bellezza, Tempo), per quasi due settimane le strade, i palazzi storici e i musei di Genova diventano palcoscenico di conferenze, laboratori, mostre, performance musicali e cinematografiche, workshop, appuntamenti speciali rivolti alle scuole, omaggi ai giganti della scienza e importanti partnership internazionali.

Centinaia i protagonisti, fra scienziati, scrittori, premi Nobel, artisti; per citarne alcuni: Marc Abrahams, Marc Augé, John Barrow, Enrico Bellone, Edoardo Boncinelli, Edouard Brézin, John Brockman, Fritjof Capra, Luigi Cavalli Sforza, Jean-Pierre Changeux, Pietro Corsi, Umberto Eco, Gehrard Ertl, Daniel Goleman, David Gross, Margherita Hack, Theodor Haensch, Marc Hauser, Nicholas Humphrey, Bernd Heinrich, Daniel Kahneman, Lawrence Krauss, Robert Laughlin, Jean-Marc Lévy-Leblond, Benoit B. Mandelbrot, Ian McEwan, Luc Montagnier, Kostya Novoselov, Michael Nyman, Piergiorgio Odifreddi, Luca Parmitano, Renzo Piano, Hilary Putnam, Artur Ekert, Lisa Randall, Martin Rees, David Rothenberg, Jack Steinberger, Ian Tattersall, Andrea Tiengo, Craig Venter, Catherine Vidal, Torsten Wiesel, Semir Zeki.

Ufficio stampa

www.festivalscienza.it