La premiazione di “Scriviamoci” con il Ministro Franceschini giovedì 4 giugno a Roma mag28

Tags

Related Posts

Share This

La premiazione di “Scriviamoci” con il Ministro Franceschini giovedì 4 giugno a Roma

Roma, 28 maggio 2015. Mentre la campagna di promozione della lettura Il Maggio dei Libri 2015 si avvicina alla conclusione, il Premio Scriviamoci sta per svelare i nomi dei vincitori, dopo aver chiamato all’azione diretta i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori di tutta Italia. All’invito Passami i tuoi pensieri e le tue emozioni in 30 righe, ogni studente ha risposto scrivendo una lettera, una pagina di diario, una poesia, un breve racconto, e ciascun istituto ha selezionato tre elaborati da far concorrere.

L’attesa dei giovanissimi scrittori sta per concludersi: la premiazione avverrà giovedì 4 giugno dalle 11 alle 13, presso il Liceo Scientifico Benedetto Croce a Roma (via G. P. Bardanzellu 7). Ad aprire la cerimonia sarà Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in rappresentanza anche del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che consegnerà personalmente i riconoscimenti agli studenti. La giuria che ha valutato i testi è stata presieduta dalla Scuola Holden, che il 21 maggio ha ricevuto la selezione ultima di 50 elaborati, sui quasi 900 pervenuti, fra i quali sceglierà i tre più meritevoli. Il primo premio consiste in un corso di tre giorni presso la Scuola Holden di Torino, soggiorno incluso; il secondo copre le spese di viaggio e la partecipazione per due persone al Festivaletteratura di Mantova, mentre il terzo offre le spese di viaggio e la partecipazione per due persone all’Expo 2015 di Milano.

A seguire, Romano Montroni, Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, spiegherà ai presenti il significato di questo concorso e dei premi scelti, mentre lo scrittore Francesco Piccolo, Premio Strega in carica, presenterà i tre vincitori e racconterà qual è per lui il senso profondo della scrittura. La quale non può vivere senza lettura, dunque a conclusione della cerimonia Chiara Valerio leggerà gli elaborati vincenti. Tutti gli studenti in sala, inoltre, riceveranno in dono i volumi La Costituzione di Valerio Onida e Un’etica del lettore di Ezio Raimondi, in occasione dei 60 anni della casa editrice Il Mulino. Saranno presenti alla cerimonia anche la preside del liceo ospitante Emilia D’Aponte e il giornalista di Repubblica.it Angelo Melone.

Il Premio è stato realizzato, con la collaborazione di Rep@Scuola, nell’ambito della campagna Il Maggio dei Libri promossa dal Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.