Tags

Related Posts

Share This

In nome dell’amore 2

#Innamorarsi
La seconda edizione della rassegna dedicata alle molteplici
declinazioni del sentimento pi
ù famoso di tutti.
Dal 14 al 18 febbraio 2017 al Circolo dei lettori

 

Lamore fa perdere la testa. Got me lookin so crazy in love canta Beyoncé a Jay-Z, mi fai sembrare pazzamente innamorata. Quando succede, si perde il controllo e un po’ di se stessi, perché quel sentimento prende casa nella testa e non va via. È ossessione, euforia, incanto. La scienza è in grado di spiegarlo come una tempesta chimica che coinvolge 12 aree del cervello provocando piacere, emozione, eccitazione.

Ma come lo interpreta la letteratura? Come lo racconta l’arte? E il cinema?

Risponde a queste domande In nome dellamore, la seconda edizione della rassegna del Circolo dei lettori, nata da un’idea di Antonio Pascale. Cinque giorni di incontri che cominciano a San Valentino per festeggiare gli innamorati, dal 14 al 18 febbraio 2017 con sei scrittori, due filosofi, un artista, un poeta, un regista, una naturopata, una coach, quattro attori e un critico cinematografico.

In nome dellamore è mettere l’amore sopra ogni cosa (ma non troppo) con il filosofo Armando Massarenti. Viaggiare nei sentimenti di quattro donne di età diversa della letteratura con lo scrittore Antonio Pascale. Scoprire come amano le eroine del fantasy con la scrittrice Licia Troisi. Non rassegnarsi a una storia che finisce con il grafico e illustratore Alessandro Baronciani e la scrittrice Nadia Terranova. Impazzire la notte per il desiderio con il giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco. Immaginare la terra come fosse la donna desiderata con il poeta Franco Arminio e il regista Davide Ferrario. Considerare l’impossibilità di amarsi con gli attori di Venti Lucenti. Rileggere lettere appassionate con gli attori Vinicio Marchioni e Milena Mancini. Scoprire come intende sessualità e affetto la filosofia indiana con la naturopata Ilaria Palmas. Abbandonare gli amori sfortunati con la coach Danila Saba. Smascherare i tradimenti sui social network con la scrittrice e avvocato divorzista Ester Viola. Ragionare su quanto l’amore si intrecci alla follia con il filosofo Umberto Galimberti. Ripercorrere l’immaginario erotico del cinema italiano con il critico Steve Della Casa.

 

Programma

Martedì 14 febbraio

Ore 18. Armando Massarenti presenta in anteprima il saggio Metti lamore sopra ogni cosa. Una filosofia per stare bene con gli altri (Mondadori). La tesi è che si debba far buon uso delle passioni senza lasciarsi trascinare dagli eccessi dell’innamoramento.

Ore 21. Antonio Pascale conduce un viaggio divertente che tocca i temi classici dell’amore, come competizione, gelosia, sincerità, sesso, tradimento e bellezza. È Che si dice sullamore: quattro donne (e un uomo), quattro diversi modi di amare. (Ingresso € 5, Carta Smart € 3, Carta Plus gratuito)

Mercoledì 15 febbraio

Ore 18. La scrittrice fantasy Licia Troisi, giovane autrice della serie ambientata nel Mondo Emerso e di La ragazza drago, racconta come si innamorano le eroine fantastiche alla Games of Thrones, dai libri alle serie tv.

Ore 21. L’incontro è con Alessandro Baronciani, artista, grafico, illustratore, famoso nella cultura indie anche come musicista, autore dellimmagine guida di In nome dellamore. Con Nadia Terranova presenta Come svanire completamente, storia nata sul web con protagonista una ragazza che sparisce all’improvviso e un ragazzo che la cerca. Ma la trama non c’è, ogni lettore può inventarsi la sua.

Giovedì 16 febbraio

 Ore 18. Pietrangelo Buttafuoco celebra le gesta erotiche e amorose di Agostino Tassi in La notte tu mi fai impazzire (Skira). Il pittore non era uomo non bello, ma faceva innamorare le donne.

 Ore 19. Franco Arminio legge dal nuovo Cedi la strada agli alberi (Chiarelettere) con il regista Davide Ferrario. La raccolta di poesie damore e di terra rivela il suo acuto senso del corpo femminile e del paesaggio.

Ore 21. I due attori del collettivo Venti Lucenti esplorano l’evoluzione nella storia del mito dell’amore, leggendo brani da romanzi, poesie, opere teatrali. È Amori sbagliati. Perché l’impossibilità di amarsi è tema caro alla narrazione, di ogni tempo e forma. (Ingresso € 8, Carta Smart € 5, Carta Plus gratuito)

Venerdì 17 febbraio

Ore 21. Uno dei migliori attori italiani, Vinicio Marchioni, insieme all’attrice Milena Mancini interpreta la fitta corrispondenza tra Dino Campana e Sibilla Aleramo. Il loro fu subito amore e sofferenza, passione e follia, come racconta il carteggio infuocato portato in scena. (Ingresso € 8, Carta Smart € 5, Carta Plus gratuito)

Sabato 18 febbraio

Ore 10. Il workshop di Ilaria Palmas, Kama. La forza dellamore, è l’occasione per scoprire come intende questo sentimento la concezione ayurvedica e indiana, con esercizi pratici. (Ingresso € 15, Carta Smart € 12,  Carta Plus € 8)

Ore 16. La coach di Accademia della felicità Danila Saba conduce un seminario esperienziale utile a liberarsi degli amori che non fanno bene: il primo passo verso una vita più vicina ai propri desideri è disfarsi di ciò che non si vuole più. (Ingresso € 8, Carta Plus € 5)

Ore 18. Ester Viola, avvocato divorzista nella vita e autrice per Einaudi di L’amore è eterno finché non risponde, racconta di tradimento, ma nell’epoca dei social network, tra incontri occasionali, storie parallele, sesso a pagamento, amori travestiti da amicizie.

Ore 21. L’amore è toccare con mano il limite dell’uomo. La lezione del filosofo Umberto Galimberti è sul rapporto tra follia e amore, perché le cose d’amore non appartengono alla ragione, sono pulsioni e desideri che interrompono l’ordine delle cose. (Ingresso € 5, Carta Smart € 3, Carta Plus gratuito)

Ore 22.30. Steve Della Casa ripercorre limmaginario erotico italiano, attraverso film d’autore e non, per parlare della fascinazione del proibito e dell’industria del desiderio. Perché un porno non delude mai: a differenza dell’amore, si sa sempre come va a finire.

Ad arricchire le serate innamorate, da Barney’s, il Bar del Circolo, apertivi a tema e musica sentimentale live. Tre attori (Alba Porto, Rocco Rizzo, Camilla Sandri) girano fra i tavoli servendo versi e rime indimenticabili di autori come Amelia Rosselli, Catullo, Pablo Neruda, Jacques Prévert e Leonard Cohen. È il Menù della Poesia. E per brindare il drink The Lovers. I pranzi di tutti i giorni e il brunch del sabato sono impreziositi da romantiche ricette da Barney’s. Inoltre, La Perla di Torino storica azienda riconosciuta per i suoi prodotti di cioccolato di qualità, presenta in esclusiva la sua interpretazione dell’amore. Il 14 febbraio, in occasione dell’inaugurazione della rassegna, presenta il suo nuovo tartufo.

www.circololettori.it