In Città e in Regione aspettando Più libri più liberi nov21

Tags

Related Posts

Share This

In Città e in Regione aspettando Più libri più liberi

Roma, 21 novembre 2014. Si avvicina a grandi passi la XIII edizione di Più libri più liberi, in programma dal 4 all’8 dicembre, e la sua eco risuona nelle numerose iniziative che stanno colorando Roma e dintorni, grazie all’impegno della Regione Lazio e dell’Assessorato alla cultura, Creatività e Promozione artistica della Città di Roma. Un’autentica maratona culturale per allenare mente e polmoni in vista dei cinque giorni più intensi di dicembre…

Si è partiti oggi, riflettendo sulle luci e ombre del mondo del calcio, con L’impero del goal (Round Robin): fumetto sul giro di soldi e scommesse protagonista dell’incontro nella Biblioteca di Ceccano, che ha inaugurato Più libri più storie – Appuntamenti in biblioteca, ciclo di incontri ideato dalla Regione Lazio e rivolto ai giovani con l’obiettivo di raccontare la grande storia e la contemporaneità attraverso i romanzi a fumetti. 11 appuntamenti nelle biblioteche regionali, da venerdì 21 novembre a mercoledì 3 dicembre: un graphic novel su Canale Mussolini o sulla drammatica odissea di una migrante, accanto a fumetti per raccontare storie di sogni infranti e di strade sbagliate. Questi gli ingredienti per un vivace scambio di esperienze, curiosità e prospettive che si snoderà tra Ceccano, Cisterna, Canepina, Vignanello, Viterbo, Anguillara, Aprilia, Sezze Scalo, Rieti, Alatri e Soriano nel Cimino, con la partecipazione delle case editrici Round Robin, Tunué, BeccoGiallo, Topipittori e minimum fax.

Inizia invece domattina l’allegro viaggio dell’Apelettura. Libromobile delle Biblioteche di Roma, che da sabato 22 a giovedì 27 novembre girerà con letture e incontri in alcuni luoghi della città. Se non puoi andare tu in biblioteca, sarà la biblioteca a venire da te, attraversando strade, giardini, parchi pubblici e piazze: brani interpretati a voce alta, vetrine volanti con le ultime novità editoriali e mostre giornaliere su autori, illustratori e temi legati alla letteratura per l’infanzia. Quattro appuntamenti mattutini (22, 24, 25 e 27 novembre) per iniziare la giornata con brio fra albi illustrati, bookcrossing, consigli di lettura e tante suggestioni per avvicinare i più piccoli al fascino dei libri. Le tappe? Al centro commerciale di Casetta Mattei, alla “Sapienza Università di Roma”, alla scuola dell’infanzia “Melo Girotondo” e al “Centro Specializzato Ragazzi” delle Biblioteche di Roma.

Tra una sosta con l’Apelettura e un incontro in biblioteca, lunedì 24 prende il via Più libri più idee – Appuntamenti nelle università, il progetto della Regione Lazio promosso da AIE-Associazione Italiana Editori dedicato agli universitari, che fino a mercoledì 26 novembre racconterà ad oltre 500 studenti gli aspetti tecnici del lavoro editoriale e tutti gli sviluppi che possiamo attenderci. Come saranno i libri di domani e chi li realizzerà? Cosa piace ai lettori di oggi e quali frontiere stiamo per attraversare? Come armonizzare la tradizione delle buone pratiche con i nuovi modelli di business? Un viaggio fra presente e futuro condensato in tre giorni intensissimi che vedranno coinvolte l’Università degli Studi “La Sapienza”, l’Università degli Studi Tor Vergata, l’Università degli Studi Roma Tre, l’Istituto Europeo di Design, l’Università degli Studi della Tuscia e l’Università degli Studi di Cassino. Per partecipare occorre iscriversi sul sito della Fiera: www.piulibripiuliberi.it/menu2009/iniziative/Piùlibripiùidee.aspx

Sempre al pubblico giovane si rivolgono altri due gustosi appuntamenti: la serie di incontri Più libri più grandi il progetto che la Fiera, in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, dedica da tre anni alle scuole e che in questa edizione vede la partecipazione di numerose case editrici che “parlano di scienza” – e la grande anteprima del fumettista Zerocalcare che, in collaborazione con ATAC, mercoledì 3 dicembre realizzerà un murale nella stazione Rebibbia della metropolitana.

Il percorso di avvicinamento a Più libri più liberi non potrebbe dunque essere più indovinato: in attesa delle centinaia fra espositori e ospiti presenti in Fiera, studenti delle scuole e universitari, lettori di ogni età e curiosi alla ricerca di spunti culturali, potranno iniziare ad assaporarne l’atmosfera scegliendo fra incontri, presentazioni, letture e approfondimenti professionali.

Più libri più storie e Più libri più idee sono realizzati da Più libri più liberi con Carta Giovani e CTS grazie al contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lazio.

Più libri più liberi è anche sul Web: sul sito ufficiale www.plpl.it sono disponibili il programma della fiera, aggiornamenti, novità e i collegamenti diretti ai profili social su Facebook, Twitter (hashtag #PiuLibri14), Instagram, Flickr e YouTube.