Tags

Related Posts

Share This

Il diario “Scriviamoci 2016/17” in anteprima al Salone del libro di Torino

Torino, 13 maggio 2016. Promossa dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, la seconda edizione del Premio Scriviamoci ha lanciato ai ragazzi delle scuole superiori la sfida di immaginare il proprio futuro in un racconto e in un aforisma. 20 anni nel 2020: racconta come sei, racconta come sarai è la traccia su cui si sono cimentati i 730 ragazzi e ragazze (provenienti da 257 scuole in Italia e 11 all’estero) che hanno raccolto la sfida.

Al Salone Internazionale del libro di Torino, nell’appuntamento di sabato 14 maggio (ore 15, Arena Bookstock), la presentazione in anteprima del diario Scriviamoci 2016/2017 (Giulio Perrone Editore), che raccoglie una selezione di dodici racconti (uno per ogni mese dell’anno) e di 260 aforismi inviati dai giovanissimi autori. A raccontare l’iniziativa, Romano Montroni (presidente del Centro per il libro e la lettura), Stefano Petrocchi (direttore della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci) e Licia Troisi, autrice fantasy molto amata dai ragazzi, con la partecipazione dell’editore Mariacarmela Leto (Giulio Perrone Editore) e della sceneggiatrice Sara Olivieri (Bottega di narrazione Finzioni).

Questi gli autori dei racconti: Mohamed Ali (Istituto Don Bosco, Alessandria d’Egitto), Adele Aloise (IIS Croce-Aleramo, Roma), Rosanna Calò (IIS Oriani-Tandoi, Corato), Alessandra Cannatà (Liceo Classico Gerace, Cittanova), Michelle Graziani (IIS Scientifico e Tecnico, Orvieto), Giorgia Marteddu (Liceo Classico Asproni, Nuoro), Ludovica Polidori (Liceo Scientifico Rosetti, San Benedetto del Tronto), Eva Maria Razionale (Liceo Classico Pitagora, Crotone), Maria Claudia Sarritzu (Liceo Scientifico Pacinotti, Cagliari), Alessia Schiavone (Liceo Scientifico Amaldi, Bitetto), Georgiana Maria Stanciu (Liceo Scientifico Nomentano, Roma) e Alice Vanni (IIS Carducci, Volterra).

L’avventura della seconda edizione del Premio Scriviamoci non termina qui. L’8 luglio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, durante la serata conclusiva della LXX edizione del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Bellonci, verranno premiati gli autori dei tre migliori racconti, che riceveranno la targa SIAE di partecipazione e si aggiudicheranno: la collana dei vincitori del Premio Strega dal 1947 a oggi edita da Mondolibri (primo classificato); uno stage di due giorni presso la Bottega di narrazione Finzioni di Bologna (secondo classificato); la partecipazione per due persone a un importante festival letterario italiano (terzo classificato).