Tags

Related Posts

Share This

Gli appuntamenti del Premio Strega Europeo 2015

La LXIX edizione del Premio Strega si avvicina al gran finale del 2 luglio con due appuntamenti dedicati al meglio della narrativa europea. La Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, con la Casa delle Letterature, Letterature Festival Internazionale di Roma e con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, rende omaggio alla cultura del vecchio continente e ai suoi legami con l’Italia con la seconda edizione del Premio Strega Europeo.

Martedì 30 giugno in piazza del Campidoglio a Roma, alle ore 21, il pubblico del Festival Internazionale Letterature incontra i cinque scrittori candidati alla seconda edizione del Premio Strega Europeo.

Questi gli autori della Cinquina europea, selezionati dalle direzioni della Fondazione Bellonci e di Casa delle Letterature:

  1. Rafael Chirbes (Spagna), Sulla sponda, traduzione di Pino Cacucci (Feltrinelli 2014) – Premio de la Crítica de narrativa castellana, Premio Francisco Umbral 2013.
  1. Stefan Hertmans (Belgio), Guerra e trementina, traduzione di Laura Pignatti (Marsilio 2015) – Ako Literatuurprijs, De Gouden Boekenuil 2014.
  1. Alain Mabanckou (Francia), Pezzi di vetro, traduzione di Daniele Petruccioli (66thand2nd 2015), Prix des cinq continents de la francophonie 2005.
  1. Katja Petrowskaja (Germania), Forse Esther, traduzione di Ada Vigliani (Adelphi 2014), Ingeborg-Bachmann-Preis 2013.
  1. Tommy Wieringa (Olanda), Questi sono i nomi, traduzione di Claudia Cozzi e Claudia Di Palermo (Iperborea 2014), Libris Literatuur Prijs 2013.

Ciascun autore leggerà un testo inedito sul tema del Festival, Cosa resta da fare alla letteratura, che prende spunto da una nota citazione di Umberto Saba su quello che resta da fare ai poeti: “Ai poeti resta da fare la poesia onesta”. La serata, aperta da un reading di Francesco Piccolo (vincitore del Premio Strega 2014), sarà allietata dal concerto di Franco Piersanti (pianoforte) con Pasquale Laino (sax), Adriano Martino (chitarra elettrica), Vittorino Naso (percussioni).

Il vincitore del Premio Strega Europeo sarà annunciato mercoledì 1 luglio in Casa Bellonci. La giuria è composta dagli scrittori vincitori del Premio Strega come Alessandro Barbero, Laura Bosio, Giuseppe Catozzella, Antonella Cilento, Giuseppe Conte, Maria Rosa Cutrufelli, Antonio Debenedetti, Ernesto Ferrero, Marcello Fois, Mario Fortunato, Paolo Giordano, Melania G. Mazzucco, Edoardo Nesi, Valeria Parrella, Lorenzo Pavolini, Roberto Pazzi, Romana Petri, Lidia Ravera, Antonio Scurati e Domenico Starnone, dal direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Lucio Battistotti, dalla direttrice di Casa delle Letterature di Roma e del Festival Internazionale Letterature Maria Ida Gaeta e dal direttore della Fondazione Bellonci Stefano Petrocchi.

La premiazione si svolgerà giovedì 2 luglio nel corso della consueta serata finale del Premio Strega al Ninfeo di Villa Giulia, il direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Lucio Battistotti consegnerà al vincitore il premio, consistente in un assegno di 3.000 euro.