Gli appuntamenti del Centro per il libro e la lettura  al XXXI Salone Internazionale del Libro di Torino mag09

Tags

Related Posts

Share This

Gli appuntamenti del Centro per il libro e la lettura al XXXI Salone Internazionale del Libro di Torino

Gli appuntamenti del Centro per il libro e la lettura
al XXXI Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, partecipa al Salone internazionale del Libro di Torino per presentare e diffondere il proprio lavoro di valorizzazione e rilancio della lettura, ampliare il coinvolgimento attivo del pubblico più diverso, come anche per sottolineare il legame speciale con il mese in cui si svolge la manifestazione, lo stesso che dà il nome alla principale campagna organizzata dal Centro per il libro fin dal 2011: il Maggio dei Libri. Giunto quest’anno all’ottava edizione – il claim è Vo(g)liamo leggere –, il Maggio dei Libri ha l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile di un Paese; a questo scopo vengono coinvolti in tutta Italia soggetti pubblici e privati in una rete condivisa di eventi che mette insieme enti locali, associazioni culturali, editori, librai, insegnanti, bibliotecari, studenti, lettori, festival, supermercati, centri commerciali.

Nei giorni del Salone, dal 10 al 14 maggio al Lingotto di Torino, il Centro per il libro e la lettura dà appuntamento a tutti gli amanti dei libri, ai curiosi, a chi cerca un motivo in più per iniziare a leggere o per leggere ancora di più, e invita a seguire i numerosi approfondimenti proposti.

A cominciare dal ciclo Educare alla lettura (da giovedì 10 a lunedì 14 maggio): 18 incontri di formazione per insegnanti, bibliotecari ed educatori organizzati da Salone Internazionale del Libro, Centro per il libro e la lettura e AIB (valido ai fini della formazione del personale docente della scuola), incentrato sui fondamenti dell’educazione alla lettura e declinato attraverso tematiche diverse (dettagli e programma completo qui). In particolare, all’interno di questo ciclo, il 10 maggio è da non perdere il focus Si rafforza, brilla, incanta, su La letteratura attraverso personaggi indimenticabili (ore 12, Sala Blu), dedicato agli studenti delle scuole superiori (a cura del Centro per il libro e dell’Atlante digitale del Novecento letterario). I ragazzi insieme a Carlo Albarello, Paolo di Paolo, Natascia Tonelli e altri ospiti racconteranno i propri eroi narrativi, della letteratura del Novecento o contemporanea, quelli che più li hanno affascinati e si sono impressi nella memoria (per presentare il proprio personaggio preferito, scrivere la proposta via email a contributo@anovecento.net). L’11 maggio sarà invece protagonista il progetto Toolbox – Invito alla lettura: formare lettori indipendenti (ore 15.30, Arena Bookstock Village – Spazio Book) di Rai Scuola, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura: la nuova serie del programma “Invito alla lettura”, dedicato ai temi di base e alle attività internazionali di promozione della lettura, offre una vera e propria “scatola degli attrezzi” per reperire gli strumenti indispensabili ai giovani per imparare a scegliere i propri libri e sviluppare senso critico.

Giovedì 10 maggio altri 3 incontri da segnare in agenda: alle 13.30 e alle 14.30 nell’Arena Bookstock Village, i vincitori del Premio Strega Ragazzi e Ragazze Paola Zannoner e Lluìs Prats Martinez incontrano i giovani lettori. Alle 15, nella Sala Blu, l’invito è invece al convegno Lettura come Benessere, che racchiude il senso e la missione di campagne nazionali come il Maggio dei Libri, ovvero evidenziare e condividere gli effetti benefici della lettura, nelle sue modalità più diverse, non solo per gli individui ma anche su piano sociale ed economico, di sviluppo e crescita. Gli ospiti presenti: Romano Montroni, Presidente Centro per il libro e la lettura, lo scrittore Fabio Stassi, il sociologo Stefano Laffi, Maurizia Rebola, Direttore Circolo dei Lettori di Torino, Vito Mancuso, filosofo e teologo, e Mario Vittorangeli, psichiatra (modera Ernesto Ferrero).

Collegata al tema del benessere della lettura è anche la tavola rotonda Ripensare le periferie attraverso i libri (venerdì 11, ore 14.30, Sala Blu), al centro della quale è l’analisi della rilevanza ed efficacia degli interventi sulle periferie delle città con oltre 100.000 abitanti. Ne discutono: Romano Montroni, Francesca Leon, Assessore alla Cultura Comune Torino, Alessandro Marco Gisonda, Assessore alla Cultura VI Municipio Roma, Eliana Calandra, Responsabile Sistema servizio bibliotecario Palermo, Giuseppina Gualtieri, Presidente TPER Bologna e l’architetto Benedetto Camerana (modera Vincenzo Santoro, Responsabile cultura dell’Anci).

Nel fine settimana spazio alla Premiazione del migliore cortometraggio nell’ambito del premio “A corto di libri” (sabato 12, ore 18, Sala professionale), con la giuria composta da Corrado Di Tillio, Daniela Currò, Fabio Melelli, Simonetta Bonito (Cepell) e Siobhan Reardon. Domenica 13, poi, ci si sposta nello Spazio Stock: Fumetti nei Musei (ore 11.30) per la Presentazione della collana edita da Coconino Press, a cura del MiBACT, illustrata da Ratigher, Romano Montroni, Enrica Pagella e Lorena Canottiere (modera Mattia Morandi).

Per partecipare agli incontri Lettura come Benessere e Ripensare le periferie attraverso i libri è a disposizione un numero limitato di ingressi omaggio al Salone Internazionale del Libro: è necessario inviare una mail con i propri dati e l’incontro prescelto entro l’8 maggio a paolina.baruchello@beniculturali.it e vito.manfreda@beniculturali.it.

 

www.ilmaggiodeilibri.it | www.cepell.it | www.lecittadellibro.it

Ufficio stampa
Ex Libris Comunicazione
Tel. 02 45475230
ufficiostampa@exlibris.it